DREAMS

La nostra vita, i nostri progetti e il nostro futuro nel mondo "reale"

dipendono dai nostri viaggi nella "realtà del sogno"

ANNO 2020

Andrea guidava da solo a 120 km / h nella notte, si era appena addormentato e lo schermo orografico di fronte a lui indicava che in 30 minuti sarebbe tornato a casa. Le montagne dell'Appennino tosco-emiliano si stagliavano nel cielo illuminato dalla luna e la musica di sottofondo esaltava la sua bellezza // (...) // Andrea partì all'alba per Milano, dove al mattino presto incontrò un rappresentante dell'amministrazione omonima - Cina dove hanno discusso un progetto su cui stava lavorando da 5 anni, gli Unionteks. // (...) // Oggi quei negozi di abbigliamento e arredamento si sono fusi in un'unica cosa, diventando un vero concentrato di "stile di vita" italiano grazie ad un accordo siglato nel 2005 con una stella nascente all'interno dell'azienda nella produzione biologicamente corretta di cibi tipici toscani, come olio d'oliva, vino e altri prodotti locali, così come proprietario di una catena di bed and breakfast, complessi agrituristici e alberghi. // (...) // Il segreto era nel ricapitalizzare l'energia che a volte era stata lasciata inutilizzata nella società pratese e in giro per la città, con l'intento inflessibile di chi sa di cosa sono fatte le cose, abituato a lavorare nel " millimetro cubo ", per indovinare, come Michelangelo nei blocchi di marmo, la bellezza nascosta e la bontà all'interno di una montagna di" stracci ", in un vecchio indumento, così come in un edificio fatiscente, o in un materiale sconosciuto mai testato finora. (...) //. Oggi, nel 2002, Andrea ha 14 anni ed è al suo primo anno di scuola superiore, né lui né i suoi genitori possono immaginare nulla del suo futuro, di cui, tuttavia, sono i principali architetti, in una città e in un contesto questo sta cambiando sempre più velocemente di minuto.// complessi agrituristici e alberghi. // (...) // Il segreto era nel ricapitalizzare l'energia che a volte era stata lasciata inutilizzata nella società pratese e in giro per la città, con l'intento inflessibile di chi sa di cosa sono fatte le cose, abituato a lavorare nel " millimetro cubo ", per indovinare, come Michelangelo nei blocchi di marmo, la bellezza nascosta e la bontà all'interno di una montagna di" stracci ", in un vecchio indumento, così come in un edificio fatiscente, o in un materiale sconosciuto mai testato finora. (...) //. Oggi, nel 2002, Andrea ha 14 anni ed è al suo primo anno di scuola superiore, né lui né i suoi genitori possono immaginare nulla del suo futuro, di cui, tuttavia, sono i principali architetti, in una città e in un contesto questo sta cambiando sempre più velocemente di minuto.// complessi agrituristici e alberghi. // (...) // Il segreto era nel ricapitalizzare l'energia che a volte era stata lasciata inutilizzata nella società pratese e in giro per la città, con l'intento inflessibile di chi sa di cosa sono fatte le cose, abituato a lavorare nel " millimetro cubo ", per indovinare, come Michelangelo nei blocchi di marmo, la bellezza nascosta e la bontà all'interno di una montagna di" stracci ", in un vecchio indumento, così come in un edificio fatiscente, o in un materiale sconosciuto mai testato finora. (...) //. Oggi, nel 2002, Andrea ha 14 anni ed è al suo primo anno di scuola superiore, né lui né i suoi genitori possono immaginare nulla del suo futuro, di cui, tuttavia, sono i principali architetti, in una città e in un contesto questo sta cambiando sempre più velocemente di minuto.// // Il segreto era nel ricapitalizzare l'energia che a volte era stata lasciata inutilizzata nella società pratese e in giro per la città, con l'intento inflessibile di chi sa di cosa sono fatte le cose, abituato a lavorare nel "millimetro cubo", a indovinare come Michelangelo nei blocchi di marmo, la bellezza nascosta e la bontà in una montagna di "stracci", in una vecchia veste, così come in un edificio fatiscente, o in un materiale sconosciuto mai testato finora. (...) //. Oggi, nel 2002, Andrea ha 14 anni ed è al suo primo anno di scuola superiore, né lui né i suoi genitori possono immaginare nulla del suo futuro, di cui, tuttavia, sono i principali architetti, in una città e in un contesto questo sta cambiando sempre più velocemente di minuto.// // Il segreto era nel ricapitalizzare l'energia che a volte era stata lasciata inutilizzata nella società pratese e in giro per la città, con l'intento inflessibile di chi sa di cosa sono fatte le cose, abituato a lavorare nel "millimetro cubo", a indovinare come Michelangelo nei blocchi di marmo, la bellezza nascosta e la bontà in una montagna di "stracci", in una vecchia veste, così come in un edificio fatiscente, o in un materiale sconosciuto mai testato finora. (...) //. Oggi, nel 2002, Andrea ha 14 anni ed è al suo primo anno di scuola superiore, né lui né i suoi genitori possono immaginare nulla del suo futuro, di cui, tuttavia, sono i principali architetti, in una città e in un contesto questo sta cambiando sempre più velocemente di minuto.// con l'intento inflessibile di chi sa di cosa sono fatte le cose, abituato a lavorare nel "millimetro cubico", a indovinare, come Michelangelo nei blocchi di marmo, la bellezza nascosta e la bontà in una montagna di "stracci", in un vecchio indumento, così come in un edificio fatiscente, o in un materiale sconosciuto mai testato fino ad ora. (...) //.Oggi, nel 2002, Andrea ha 14 anni ed è al suo primo anno di scuola superiore, né lui né i suoi genitori possono immaginare nulla del suo futuro, di cui, tuttavia, sono i principali architetti, in una città e in un contesto questo sta cambiando sempre più velocemente di minuto.// con l'intento inflessibile di chi sa di cosa sono fatte le cose, abituato a lavorare nel "millimetro cubico", a indovinare, come Michelangelo nei blocchi di marmo, la bellezza nascosta e la bontà in una montagna di "stracci", in un vecchio indumento, così come in un edificio fatiscente, o in un materiale sconosciuto mai testato fino ad ora. (...) //. Oggi, nel 2002, Andrea ha 14 anni ed è al suo primo anno di scuola superiore, né lui né i suoi genitori possono immaginare nulla del suo futuro, di cui, tuttavia, sono i principali architetti, in una città e in un contesto questo sta cambiando sempre più velocemente di minuto.// in un vecchio indumento, così come in un edificio fatiscente, o in un materiale sconosciuto mai testato fino ad ora. (...) //. Oggi, nel 2002, Andrea ha 14 anni ed è al suo primo anno di scuola superiore, né lui né i suoi genitori possono immaginare nulla del suo futuro, di cui, tuttavia, sono i principali architetti, in una città e in un contesto questo sta cambiando sempre più velocemente di minuto.// in un vecchio indumento, così come in un edificio fatiscente, o in un materiale sconosciuto mai testato fino ad ora. (...) //. Oggi, nel 2002, Andrea ha 14 anni ed è al suo primo anno di scuola superiore, né lui né i suoi genitori possono immaginare nulla del suo futuro, di cui, tuttavia, sono i principali architetti, in una città e in un contesto questo sta cambiando sempre più velocemente di minuto.//

// Un luogo sospeso, asettico, ripetitivo. Tantissime lavatrici. Una cartella colori in cui ogni colore è associato ad un numero. Delle hostess prendono le ordinazioni. Puoi scegliere il tuo capo, della tua taglia, del taglio che preferisci, ma rigorosamente BIANCO. Il tuo colore, ed il colore del tuo vestito, è una combinazione di numeri che tu solo sai, e tu solo hai. La lavatrice colora la tua scelta e tu sarai l’ennesima infinita variante di un numero finito di alternative. //

The Dreamer
Dream #05
EggHouse - 1999
Giardino sui tetti
"Un Giardino all'italiana sui tetti di Milano"
MATERMATERIA

Tel. +39 0574 442235  -  Fax. +39 0574 449795  

E-mail: info@riccardorami.com

P.iva: 02366850978

© Copyright 2019 - Riccardo Rami Studio.
 | Informativa Privacy | All Rights Reserved.

Seguici sui social

  • Grey Instagram Icon
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey Pinterest Icon